La settimana del Giallo


Il condominio Ambaradan si staglia imponente tra i campi di grano, là proprio oltre la ferrovia, di fronte ad un'industria chimica. Con i suoi cinque piani, l'ascensore perennemente guasto e l'intonaco scrostato, l'edificio era nato verso la fine degli anni settanta quando imperversava il mito del palazzo a forma di scatolone, che risvegliava negli affezionati del blocco sovietico la nostalgia dell'era di Ceausescu.

Una notte, in uno dei cassonetti condominiali viene rinvenuta, in coma, Svetlana, fuggita dalla Russia per aver partecipato alle proteste contro il regime.

Giovanni, prode quanto sfortunato amministratore del condominio, si ritrova, suo malgrado, coinvolto in una sorta di intrigo internazionale, per sfuggire alla vendetta dell'organizzazione.          



Ogni mattina il buono sa che deve correre più veloce del cattivo se lo vuole prendere!

Ogni mattina il cattivo sa che deve correre più veloce del buono se non vuole essere preso!

Ogni mattina, non importa che tu sia buono o cattivo, comincia a correre! Achille ti prenderà comunque.

Questo era il manifesto che campeggiava sulla parete dietro la scrivania di Achille. Oltre alla scritta il manifesto riportava la sua immagine photoshoppata con le sembianze dello Zio Sam! Questo era stato il regalo di alcuni suoi colleghi quando qualche anno prima avevano celebrato il primo ventennio da investigatore capo.

Per la prima volta nella sua carriera Achille si trovava spiazzato: era sempre stato lui a comandare il gioco, ora invece si trovava di fronte ad una persona che era in grado di rimettere in discussione le sue certezze e le sue convinzioni.

Lui aveva sempre rincorso i cattivi perché gli era sempre stato chiaro quali fossero i cattivi, ora la situazione era differente: molte persone, nel corso delle indagini, avevano dimostrato di avere due facce...come il Giano Bifronte.


Mattia è un ragazzo di quattordici anni e vive a Borgopianura, in provincia di Ferrara.

Non è un ragazzino buono e gentile come siamo stati abituati a conoscerlo.

In queste avventure troveremo tutti i personaggi incontrati nella collana tradizionale Ci pensa Mattia, ma sarà Mattia a essere diverso...un Mattia che non esiterà a compiere i più atroci crimini.

Scoprite il lato oscuro di Mattia!